Seguici su
Cerca

Descrizione

La sala abbellita da pitture storiche murali disegnate alla fine del 1800, delle quali il Comune ne porta vanto, sono state in epoca recente ridipinte.

LATO NORD: Il Duomo di Milano come era alle sue origini, ossia verso la fine del 1390. Esso rappresenta il maggior monumento italiano ispirato alloa stile gotico d'oltralpe.

LATO EST: Amalfi - uno scorcio del porto di questa città della Campania fondata dai Romani nel secolo IV, potenza marittima affermatasi nel Mediterraneo. Ebbe un celebre codice marittimo chiamato la "Tabula Amalphitana".
Sempre sul lato EST: figura una passeggiata in gondola sul Canal Grande (della più importante città del Veneto e cioè Venezia).

LATO SUD: anche qui si intravede una passeggiata a cavallo nei pressi del Ponte Vecchio della città di Firenze.

LATO OVEST: emerge la figura del Conte Camillo Cavour e alle sue spalle la Basilica di Superga della città di Torino.

Sempre sul lato OVEST: si affaccia un'altra figura, quella di Giuseppe Garibaldi, avente sul retro la lanterna del porto di Genova.

Il soffitto inoltre rispecchia la discesa dal cielo di un angelo avente per mano una bandiera tricolore ed il corpo coperto in modo trasversale da una sciarpa con scritta "Piemonte", il tutto abbellito da disegni floreali.

Questa sala è arricchita dalla presenza di un bellissimo lampadario la cui illuminazione pone in risalto tutte queste opere.
Infine il tavolo centrale, di noce, costruito sul posto, in epoca immediatamente successiva alla costruzione del Palazzo Comunale.

Descrizione

Sala Consiliare



Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri